13/03/2017
AVVISO PUBBLICO MISURA B2 ANNO 2017
AVVISO PUBBLICO MISURA B2 ANNO 2017


Il presente avviso definisce le modalità di erogazione di misure in favore di persone con disabilità grave o in condizioni di non autosufficienza, per dare attivazione a quanto previsto dalla D.g.r. n. X/5940 del 05/12/2016.

Tutte le persone, sia quelle in carico al 31/10/2016 sia quelle di nuovo accesso, devono presentare istanza allegando la certificazione della condizione di gravità così come accertata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legga 104/1992.
Il bando allegato definisce, in riferimento alla DGR n. X/5940 del 05/12/2016, le priorità d’accesso alla misura.

Requisiti di ammissione
Possono accedere al presente Avviso le persone con gravi e certificate limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale.
I destinatari devono:
· essere in possesso di certificazione di handicap grave ai sensi dell’articolo 3 comma 3 della legge 104/1992 e/o invalidità 100% con indennità di accompagnamento.
· avere un ISEE inferiore alla soglia massima prevista dalla scheda allegata al presente avviso in base alle diverse tipologie di prestazioni (allegato criteri di accesso)

TEMPI
Le risorse a copertura degli interventi disciplinati nel presente regolamento, saranno assegnate in due distinte fasi:
Prima fase: Le persone in carico alla Misura B2 al 31/10/2016 potranno presentare nuova istanza dal 07/03/2017 al
22/03/2017, pena la perdita della priorità prevista.
Seconda fase: Le persone di nuovo accesso potranno fare domanda dal 03/04/2017 al 31/10/2017. Le persone già in
carico alla Misura B2 al 31/10/2016 che non presentassero domanda dal 07/03/2017 al 22/03/2017 potranno presentare istanza insieme ai nuovi dal 03/04/2017.
Le risorse a copertura degli interventi saranno assegnate fino ad esaurimento del fondo a disposizione, e comunque, entro il 28/02/2018. Esse sono assegnate agli aventi diritto dalla data di presentazione della domanda fino a fine febbraio 2018.

Modalità di presentazione della domanda
Per accedere è necessario rivolgersi presso gli Uffici di Servizio Sociale del Comunale, per consegnare l’apposito modulo di domanda completo della documentazione richiesta a corredo all’Ufficio Protocollo del Comune di residenza, e fissare l’appuntamento con l’Assistente Sociale del proprio Comune per le valutazioni di competenza.

Accoglimento del Progetto e Assegnazione del Contributo - Graduatoria
Le domande valutate saranno sottoposte ad una Commissione composta dalle Assistenti Sociale del Distretto e, laddove necessario, anche da personale sanitario dell’ATS della Città Metropolitana di Milano.
Successivamente si riunirà per valutare le nuove domande, entro 2 mesi della data di presentazione. Gli
esiti delle valutazioni saranno comunicati dalle Assistenti Sociali referenti agli aventi diritto. L’erogazione
degli importi stabiliti verrà effettuata dall’Ufficio di Piano
La graduatoria è unica per tutto il Distretto e per tutte le tipologie.

Incompatibilità nell’erogazione
L’importo massimo mensile erogabile per ogni beneficiario è di euro 850,00. Non possono essere erogati
contemporaneamente:
· buono caregiver familiare e buono caregiver professionale;
· voucher ricovero di sollievo e buono caregiver familiare / buono caregiver professionale;

Durata
I presenti criteri hanno durata a partire dalla data di pubblicazione del presente Avviso fino al 28/02/2018
e comunque fino a esaurimento fondi.
 
Tag: B2;