Pianificazione e governo del territorio

Filtra per anno:

RETTIFICA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (PGT)

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (PGT) VIGENTE

PIANO DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA VIGENTE

PIANO DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA PREVIGENTE

MONITORAGGIO VAS PGT VIGENTE

MONITORAGGIO VAS PGT PREVIGENTE

Monitoraggio VAS PGT previgente approvato con delibera di Consiglio comunale n. 41 del 12/07/2011

Documenti disponibili

  1. Monitoraggio VAS PGT

Piano Territoriale Regionale (PTR)

Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale

Piano di Indirizzo Forestale (PIF)

Piano Territoriale di Coordinamento del Parco Agricolo Sud Milano

TRASFORMAZIONI URBANISTICHE CON PREMIALITA' EDIFICATORIE

Data creazione pagina:01/02/2017

Proposte di trasformazione urbanistica in attuazione dello strumento urbanistico generale vigente che comportino premialita' edificatorie a fronte della realizzazione di opere di urbanizzazione extra oneri o della cessione di aree o volumetrie per finalita' di pubblico interesse.

Ultimo aggiornamento: 05/04/2017

TRASFORMAZIONI URBANISTICHE IN VARIANTE

Proposte di trasformazione urbanistica in variante allo strumento urbanistico generale.

n/a

Ultimo aggiornamento: 05/04/2017

Aerofotogrammetrico

Pubblichiamo i pdf del Data base topografico realizzato da Provincia di Milano e da Regione Lombardia, Infrastruttura per l’Informazione Territoriale, anno di rilevazione con volo aereo del 2009, anno di trasposizione 2010, collaudo a cura di Livio Pinto DIIAR Politecnico di Milano, Direzione Lavori a cura di Cinzia Davoli Provincia di Milano.

Ultimo aggiornamento: 01/06/2015

Documenti disponibili

  1. Pdf_dbtopografico

Indagini ambientali preliminari per procedimenti edilizi e urbanistici

Nella presentazione di istanze per ottenere titoli edilizi per interventi di ristrutturazione, nuova edificazione e opere viabilistiche, oppure nell’ambito di interventi urbanistici attuativi e strumenti di programmazione negoziata, il proponente è tenuto ad eseguire un’indagine ambientale preliminare delle aree e degli immobili interessati, volta a verificare la salubrità degli stessi o la necessità di avviare procedimenti di bonifica ai sensi del Titolo V parte IV del DLgs 152/06.
A titolo esemplificativo – ma non esaustivo - le indagini devono prendere in esame:
  • aree e immobili precedentemente utilizzate da attività industriali, agricole o di allevamento;
  • aree e immobili che siano serviti come deposito di immondizie, letame o altro materiale insalubre;
  • l’esistenza di pozzi, serbatoi, coperture in eternit e di ogni altra potenziale origine di contaminazione.
Salvo i casi in cui sia espressamente richiesto un contraddittorio con ARPA, l’operatore deve eseguire l’indagine in autonomia.
Le indagini di cui sopra devono essere inoltrate al Settore Gestione del Territorio, unitamente alla restante documentazione relativa al progetto edilizio o urbanistico.

Ultimo aggiornamento: 01/06/2015